Sito Ufficiale del Comune di Verbania

Salta ai contenuti
 
 

Palazzo Civico - Piazza Garibaldi, 15 - 28922
p.iva 00182910034 - tel. 0323 5421 - fax 0323 557197

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » Servizi al citt... » Tributi » Imposta di sogg... » Locazioni brevi  
 
Turismo Amministrazione

Locazioni brevi

Ai sensi dell'art. 4 del D. L. 50 convertito con modificazioni in Legge 96/2017, si intendono per locazioni brevi i contratti di locazione di immobili ad uso abitativo di durata non superiore a 30 giorni, ivi inclusi quelli che prevedono la prestazione dei servizi di fornitura di biancheria e di pulizia dei locali, stipulati da persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di attività d'impresa, direttamente o tramite soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, ovvero soggetti che gestiscono portali telematici, mettendo in contatto persone in cerca di un immobile con persone che dispongono di unità  immobiliari da locare.

Dal 1 ottobre i pernottamenti in immobili, situati in Verbania, oggetto di locazioni brevi sono assoggettate ad imposta di soggiorno. 

 

I responsabili del pagamento dell'imposta di soggiorno, individuati dalla legge, sono: 

- il proprietario che incassa direttamente il canone o il corrispettivo dovuto per la locazione;

- il soggetto che esercita attività di intermediazione immobiliare, che interviene nel pagamento del canone o del corrispettivo dovuto per la locazione;

- il soggetto che gestisce il portale telematico, che interviene nel pagamento del canone o del corrispettivo dovuto per la locazione.

 

I responsabili del pagamento sono tenuti: 

  1. ad informare, in appositi spazi, i propri ospiti dell'applicazione, dell'entità e delle esenzioni e riduzioni dell'imposta di soggiorno;
  2. a richiedere, sulla base delle tariffe vigenti, il pagamento dell’imposta per ciascun soggiorno;
  3. a presentare mensilmente al Comune una dichiarazione in via telematica entro il 16 del mese successivo a quello di riferimento riportante:
    • il numero dei pernottamenti di spettanza del mese,
    • il numero dei pernottamenti esenti in base,
    • il numero dei pernottamenti cui applicare la riduzione,
    • l'imposta dovuta,
    • gli estremi del versamento,
    • eventuali informazioni utili ai fini del computo della stessa,
  4. a riscuotere l’imposta di soggiorno, in qualità di responsabili del pagamento, con contestuale rilascio di quietanza (è consentito il rilascio di quietanza cumulativa per i gruppi organizzati e per singoli nuclei familiari);
  5. a versare al Comune di Verbania le somme riscosse a titolo di imposta di soggiorno, entro il giorno 16 del mese successivo con le seguenti modalità:
    • mediante bonifico bancario alla Banca Pop. Di Sondrio Ag. di Verbania - Intra sul c/c n. 000005231X23  IBAN n. IT24 A056 9622 4000 0000 5231 X23  intestato a "COMUNE DI VERBANIA - IMPOSTA DI SOGGIORNO" riportando nella causale il codice fiscale e indicando mese ed anno a cui si riferisce il versamento
    • mediante versamento diretto presso il Tesoriere Comunale presso il Tesoriere Comunale effettuabile negli sportelli della Tesoreria Comunale presso la Banca Pop. di Sondrio Ag. di Verbania Intra o Verbania Pallanza riportando nella causale il codice fiscale  ed indicando mese ed anno a cui si riferisce il versamento;
  6. alla resa del conto giudiziale, in veste di agenti contabili. Il conto giudiziale, redatto su modello ministeriale, va effettuato in copia originale, sottoscritto dal rappresentante legale della struttura ed inviato entro il 30 gennaio dell'anno successivo a cui si riferisce.
  7. a conservare per cinque anni le ricevute, le fatture, le quietanze e le dichiarazioni rilasciate dal cliente per l’esenzione dall’imposta di soggiorno  al fine di rendere possibili i controlli da parte del Comune.

 

Dichiarazione inizio attività ai fini dell'imposta di soggiorno

I proprietari di immobili utilizzati per locazioni brevi sono invitati a presentare dichiarazione di inizio attività  all'ufficio Tributi.
La dichiarazione può essere presentata:
 via mail all'indirizzo: tributi@comune.verbania.it
via PEC all'indirizzo : istituzionale.verbania@legalmail.it
cartacea presso il Protocollo del Comune in Piazza Garibaldi Pallanza
cartacea presso l'ufficio Tributi-Imposta di soggiorno

In tutti i casi è necessario allegare carta d'identità del dichiarante.

 Dichiarazione online

 Per accedere alla procedura di dichiarazione on-line si prega di contattare l'ufficio Tributi-Imposta di soggiorno  negli orari dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13.

 

Misura Imposta di soggiorno per locazioni brevi

Ai sensi della Delibera di Giunta Comunale n. 347 del 29/09/2017 ogni pernottamento è soggetto ad € 0.50 (notte/persona).