Sito Ufficiale del Comune di Verbania

Salta ai contenuti
 
 

Palazzo Civico - Piazza Garibaldi, 15 - 28922
p.iva 00182910034 - tel. 0323 5421 - fax 0323 557197

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » Servizi al citt... » Sportello Unico... » Percorso Presentazione Istanza  
 
Turismo Amministrazione

Percorso Presentazione Istanza

Cosa  è consigliato per presentare un'istanza allo Sportello Unico?

L’Impresa dichiara al Front-Office del Suap  di voler fare un intervento riguardante il settore produttivo: concorda, previa presentazione del titolo di proprietà, di un estratto mappa e di una relazione tecnica dettagliata dell’intervento proposto, un appuntamento preventivo alla presentazione dell’istanza, in presenza del titolare e o rappresentante dell’Impresa e dei suoi tecnici, onde individuare con precisione i subprocedimenti connessi all’intervento che  vuole realizzare, ed evitare che il procedimento unico non sia esatto o completo. 

SERVIZIO DI PREISTRUTTORIA

Al fine di individuare con la maggior precisione possibile i subprocedimenti coinvolti per l’attivazione del Procedimento Unico, per il buon esito dell’intera pratica, riteniamo importante offrire al richiedente il servizio di Preistruttoria; tale servizio, di cui non  è obbligatorio usufruire,  si effettua con un colloquio (fissato con appuntamento) e con l’ausilio di un modulo informativo appositamente predisposto, in presenza del Responsabile e del Tecnico Suap, e se necessita, anche con altri titolari delle relative competenze amministrative,   potrà terminare (se tutti gli aspetti risultano chiariti in tempo reale) con la conseguente consegna dei facsimili di tutti i documenti utili per la presentazione degli allegati all’Istanza per il Suap, o dell’indicazione del loro reperimento sul nostro sito internet o sulla relativa Piattaforma Suap, per le pratiche on line.  Tali facsimili sono sostanzialmente collegati ai vari subprocedimenti finora mappati dalla Struttura Unica e convalidati dalle competenti Amministrazioni Pubbliche. La possibilità di usufruire del servizio di Preistruttoria sussiste anche per il Procedimento  “automatizzato” di cui all’art. 5 del D.P.R. 160/2010 (1).

Si precisa altresì che la compatibilità urbanistica relativa all’intervento richiesto è condizionata dalle informazioni e dalla documentazione fornita al momento della richiesta di appuntamento e che la stessa però non può essere definitiva, in fase di istruttoria vera e propria del relativo subprocedimento edilizio, se risultano presentati progetti difformi da quanto dichiarato in Preistruttoria.

Il servizio di Preistruttoria non è obbligatorio, pertanto, chi ritiene di non usufruirne, presenterà direttamente l'istanza allo Sportello Unico per le Attività Produttive, in modalità esclusivamente telematica, attraverso la Piattaforma , indicando i subprocedimenti necessari alla realizzazione del relativo intervento ed allegando tutti gli elaborati grafici ed i documenti necessari per ogni subprocedimento, comprese le copie per lo sportello unico, se dovesse, in via normativa, essere prorogata la modalità cartacea.

LA STRUTTURA UNICA RICEVE, DI NORMA SU APPUNTAMENTO, NEL GIORNO DI MARTEDI’ E GIOVEDI’ DALLE ORE 8.30 ALLE ORE 12.30.

La struttura si farà carico di individuare eventuali ulteriori giornate di ricevimento se necessario per la soddisfazione delle esigenze delle imprese. 

PER GLI INTERVENTI DA REALIZZARE PRESSO I COMUNI ASSOCIATI:

Valgono le stesse modalità organizzative suesposte, con l’ulteriore presenza del Tecnico del Comune associato, in fase di Preistruttoria, in quanto unico conoscitore del  dato urbanistico-edilizio del proprio territorio, che, in sede di colloquio, consegnerà il relativo certificato di compatibilità urbanistica alla struttura capofila.

SERVIZIO DI CONTROLLO PER LA CONSEGNA DELL’ISTANZA E DEGLI ELABORATI, DOCUMENTI O AUTOCERTICAZIONI ALLEGATI

Al fine di ridurre le richieste di integrazioni da parte delle Amministrazioni pubbliche coinvolte nel Procedimento Unico con la conseguente sospensione del medesimo, prima di protocollare l’istanza la struttura è a disposizione, su appuntamento, per un controllo accurato della documentazione; anche se con la modalità digitale di presentazione della pratica,  dovrebbe venir meno quanto predetto, la struttura è comunque a disposizione per una richiesta di controllo preventivo.

ATTIVAZIONE E GESTIONE DEL PROCEDIMENTO UNICO

La struttura provvederà a gestire completamente al proprio interno, anche per i Comuni associati (2), così come convenuto (3),  l’intero Procedimento secondo quanto indicato dal D.P.R. 160/2010, distintamente per il Procedimento Automatizzato e per quello Ordinario. L’Impresa sarà sempre informata dello stato della propria pratica anche attraverso questo sito, mediante accesso riservato.  La pubblicità delle relative fasi procedimentali  avverrà  attraverso l’Albo Pretorio comunale on line.

PER UN BUON SERVIZIO ALLE IMPRESE

La riuscita di questo  modo di lavorare al servizio delle Imprese, nuovo, nella sua modalità digitale,  necessita di un lavoro costante, di semplificazione normativa, di implementazione continua degli strumenti tecnologico-informativi e per questo auspichiamo che ogni Istituzione faccia la propria parte; sarà nostra cura verificare, inoltre,  le non conformità del Servizio e le conseguenti azioni correttive da intraprendere; per le competenze di altre Pubbliche Amministrazioni e/o dei competenti Uffici comunali, continueremo a segnalare le anomalie riscontrate. La gestione del Servizio basata sui continui confronti con tutte le Amministrazioni coinvolte e l’ascolto dei suggerimenti e delle proposte che potranno derivare dalle nostre Imprese  e dagli altri importanti attori del nostro territorio, contribuirà grandemente a  favorire il vero cambiamento.