Sito Ufficiale del Comune di Verbania

Salta ai contenuti
 
 

Palazzo Civico - Piazza Garibaldi, 15 - 28922
p.iva 00182910034 - tel. 0323 5421 - fax 0323 557197

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » Servizi al citt... » Scuola e Asili... » Ludoteca comunale  
 
Turismo Amministrazione

Ludoteca comunale

La Ludoteca è un luogo di svago, socializzazione, integrazione ed educazione che si inserisce a pieno titolo nella rete dei servizi educativi per l'infanzia.

Precisamente la Ludoteca è un servizio comunale rivolto a bambini e genitori che vogliono confrontarsi, crescere nel gioco e soprattutto imparare a giocare correttamente.

Il servizio è principalmente destinato ai bambini nella fascia di età dai 3 agli 11 anni. I bambini fino a 5 anni devono essere accompagnati da un genitore o adulto autorizzato per tutta la durata dell’intera permanenza. I bambini sopra i 6 anni devono essere accompagnati, in ingresso e in uscita, da un genitore o adulto autorizzato.

La Ludoteca comunale si trova in Via Battaglione Intra n. 45 a Verbania Trobaso ed è gestita in appalto dalla Cooperativa Sociale Azimut di Verbania in base alle indicazione del Comune ed alle linee guida contenute nella “Carta Nazionale delle Ludoteche Italiane”.

La Ludoteca è aperta da settembre a giugno con i seguenti orari:

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 15,00 alle 18,30
  • sabato dalle ore 10,00 alle 12,30 e dalle ore 14,30 alle 18,30
  • domenica: aperture straordinarie periodiche dalle ore 14,30 alle 18,00.

Per l'annualità 2018/2019 la Ludoteca riapre sabato 29 settembre 2018 alle ore 14,30.

I bambini per poter frequentare la Ludoteca devono essere iscritti al servizio dai genitori / tutori / affidatari. Per iscrizione alla ludoteca occore compilare l'apposito modulo che trovate di seguito e pagare una quota annuale:

  •  Euro 5,00 - per bambini sino a 5 anni (con accompagnatore)
  •  Euro 10,00 - per bambini sopra i 6 anni (senza accompagnatore).

Si ricorda che i bambini frequentanti la Ludoteca comunale devono essere in regola con il programma vaccinale obbligatorio in base al Decreto Legislativo n. 73/2017.