Sito Ufficiale del Comune di Verbania

Salta ai contenuti
 
 

Palazzo Civico - Piazza Garibaldi, 15 - 28922
p.iva 00182910034 - tel. 0323 5421 - fax 0323 557197

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » Servizi al citt... » Frontalieri Ver... » Statale del Lago Maggiore. 8 agosto riunione a Torino - luglio 2019  
 
Turismo Amministrazione

Statale del Lago Maggiore. 8 agosto riunione a Torino - luglio 2019

Statale 34, giovedì 8 agosto vertice in Regione. L’incontro era stato chiesto da Provincia del Vco e Comuni rivieraschi al Governatore Cirio, a margine della riunione di Mergozzo sulla sanità di metà mese. Il vertice servirà per coordinare gli interventi di pulizia dei versanti che cominceranno con l’autunno lungo la direttrice che corre da Ghiffa sino al confine di stato. E’ questo il primo tassello del tanto atteso progetto di messa in sicurezza della strada internazionale. Al vertice torinese i comuni di Ghiffa, Oggebbio, Cannero Riviera e Cannobio si presenteranno avendo fatto i compiti a casa. La Regione ha infatti chiesto loro di verificare la possibilità di subappaltare una parte dei lavori di sistemazione dei versanti. “ Inizialmente – spiega Giandomenico Albertella, consigliere provinciale delegato alla materia - si era pensato potesse essere l’Unione dei comuni dell’alto Verbano ad intestarsi le opere ma, successive verifiche, hanno accertato che l’ente non ha strutture che possano gestire il progetto “.

Intanto di statale del lago Maggiore si è discusso solo pochi giorni fa a Locarno in seno alla Regio Insubrica. A quel rendez vous, i ticinesi, sono arrivati con la notizia della prossima realizzazione di un tunnel dalla lunghezza di 1,5 km che permetterà di eliminare le attuali strettoie lungo la cantonale che collega Brissago al Locarnese. Il costo stimato dei lavori è di circa 95 milioni di franchi. I lavori dovrebbero partire fra 5 anni per concludersi nel 2029. Dunque nessuna concomitanza con le opere sul versante italiano che partiranno nel 2020. Il tavolo italo svizzero tornerà a riunirsi appena sarà definito il crono programma degli interventi sul lato italiano della statale. A livello locale, subito dopo le ferie si riunirà invece, il tavolo trasfrontaliero della Provincia del Vco. Nel caso specifico si dovranno definire gli scenari di intervento in caso di emergenze o lavori lungo la statale 34.

 

25 luglio 2019 - Da www.vcoazzurratv.it