Sito Ufficiale del Comune di Verbania

Salta ai contenuti
 
 

Palazzo Civico - Piazza Garibaldi, 15 - 28922
p.iva 00182910034 - tel. 0323 5421 - fax 0323 557197

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » Servizi al citt... » Anagrafe » Cambio abitazione  
 
Turismo Amministrazione

Cambio abitazione

La dichiarazione di cambio di abitazione  si presenta a seguito della variazione di indirizzo all’interno dello stesso Comune.

Cosa occorre

Per procedere è necessario che il richiedente sia munito di:

  • Documento d’identità in corso di validità e titolo di soggiorno per gli stranieri;
  • Dati catastali o estremi della registrazione del contratto di affitto, a seconda del titolo di possesso/diritto all’occupazione dell’abitazione;
  • Dati anagrafici e copia del documento d’identità di una persona maggiorenne già residente all’indirizzo, se l’appartamento è già occupato;
  • Dati relativi a patente di guida/targhe veicoli se coloro che si trasferiscono ne sono in possesso.

La dichiarazione di cambio di abitazione, può essere presentata agli uffici anagrafici, compilando il modulo allegato “ Cambio abitazione ”, sottoscritta dai dichiaranti e corredata con i documenti di identità, con le seguenti modalità:

  1. mediante presentazione agli sportelli anagrafici in Via F.lli Cervi 5 -Verbania - Intra con le seguenti modalità di accesso ai servizi: prenotazione on-line o accesso diretto con “Elimina Code” http://www.comune.verbania.it/Uffici-Comunali/Anagrafe
  2. invio della modulistica compilata in tutte le sue parti e corredata dagli allegati previsti all'indirizzo e-mail   anagrafe@comune.verbania.it  
  3. invio della modulistica compilata in tutte le sue parti e corredata dagli allegati previsti all'indirizzo PEC: istituzionale.verbania@legalmail.it  

La registrazione della dichiarazione di cambio di abitazione indirizzata o presentata all'Ufficio Anagrafe avviene nei due giorni lavorativi successivi alla ricezione della stessa.

Il dichiarante, i componenti del nucleo familiare e le altre persone interessate (es. proprietario alloggio) riceveranno la lettera/ricevuta di avvio del procedimento.
 

 Entro 45 giorni dall'avvio del procedimento, dopo l'accertamento dei requisiti e le verifiche della Polizia Municipale, senza che l’Anagrafe abbia provveduto ad inoltrare comunicazione di preavviso di rigetto (mediante lettera raccomandata) la nuova residenza si considererà confermata.
 

Qualora la dichiarazione risulti non corrispondente alla situazione di fatto, l’Anagrafe provvederà, previo preavviso di rigetto, ad annullare la nuova posizione anagrafica ripristinando, con effetto retroattivo, quella precedente. L’Anagrafe provvederà a darne comunicazione, oltre che al dichiarante, al Comune di precedente iscrizione e, qualora sussistano i presupposti di cui agli art. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 (dichiarazioni mendaci), all’Autorità di pubblica sicurezza.
 

Non si forniscono informazioni telefoniche o di persona circa la fase del procedimento.

 

Normativa di riferimento
 Legge 1228/1954 Ordinamento delle anagrafi della popolazione residente
 DPR 30.5.1989 n. 223 Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente
 Decreto legge 9 febbraio 2012 n° 5, art. 5, convertito in legge 4 aprile 2012 n 35,
 Legge n. 80/2014 art. 5 in materia di occupazione abusiva di alloggio
 Direttiva 2004/38/CE attuata con D.Lgs 30/2007 (comunitari)
 D.Lgs 286/1998 (extracomunitari)
 D.L. 113/2018 convertito con L. 132/2018

Altri simili:
Modello Cambio Abitazione (199,65 kB - PDF)