Sito Ufficiale del Comune di Verbania

Salta ai contenuti
 
 

Palazzo Civico - Piazza Garibaldi, 15 - 28922
p.iva 00182910034 - tel. 0323 5421 - fax 0323 557197

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » DIARIO » Via al bando per la nuova viabilità lenta nel quartiere Sassonia La giunta ha stanziato 180.000 euro ma i costi del progetto dovrebbero essere inferiori. Più sicurezza sulle strade  
 

Via al bando per la nuova viabilità lenta nel quartiere Sassonia La giunta ha stanziato 180.000 euro ma i costi del progetto dovrebbero essere inferiori. Più sicurezza sulle strade

Via al bando per la nuova viabilità lenta nel quartiere Sassonia

La giunta ha stanziato 180.000 euro ma i costi del progetto dovrebbero essere inferiori. Più sicurezza sulle strade

VERBANIA Si è aperto il bando per i lavori di risistemazione della viabilità nel quartiere Sassonia a Intra. Si parte da una base d' asta di 134.832 euro, più 5.378 per la messa in sicurezza del cantiere e il 10% di Iva, per un costo complessivo di 153.815,38 euro, sul quale agiranno i ribassi nelle offerte che verranno presentate.
Il progetto da realizzare è quello disegnato dall' architetto Vincenzo Cuti; era stato presentato dal professionista e dall' assessore Giovanni Alba nel giugno scorso. La zona da risistemare è quella tra le vie Perassi, Volturno, piazza fratelli Bandiera, la parte alta di via Roma (nella foto) .
Il riassetto viabilistico è esteso anche alle vie limitrofe a via Volturno e via Roma: Palestro, Marsala, Milazzo e Magenta. In via Roma, da piazza Fratelli Bandiera è previsto il senso unico a salire. In via Volturno a scendere.
La velocità massima consentita sarà di 30 chilometri orari. Da via Valgrande Martire alla piazza si potrà soltanto entrare: oggi è a doppio senso di marcia. Tra la piazza, e via Perassi, al raccordo con le strade limitrofe, il progettista ha pensato a delle chicane colorate per incentivare i conducenti dei veicoli in transito a rallentare. E in più rialzamenti della carreggiata e una segnaletica orizzontale maggiormente visibile rispetto all' attuale. L' obiettivo è quello di dare forma ad una viabilità a misura di "mobilità lenta", ciclisti e pedoni.
La cifra messa a bando è inferiore ai 180.000 euro accantonati in bilancio dalla giunta che tengono conto di eventuali aumenti al momento non prevedibili.
Presentando il progetto, l' assessore aveva assicurato che i lavori sarebbero stati assegnati nel giro di 60-90 giorni. La pubblicazione del bando di gara rientra in questo lasso di tempo. Il secondo passo da fare sono le asfaltature per le quali occorrerebbero altri 180.000 euro che l' amministrazione del sindaco Silvia Marchionini ha promesso di trovare prima della scadenza del mandato amministrativo in modo da arrivare, entro il 2019, a rifare anche il manto stradale.

 

Articolo La Prealpina

Altri documenti: