Sito Ufficiale del Comune di Verbania

Salta ai contenuti
 
 

Palazzo Civico - Piazza Garibaldi, 15 - 28922
p.iva 00182910034 - tel. 0323 5421 - fax 0323 557197

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » DIARIO » Riorganizzazione e messa in sicurezza attraversamenti pedonali di corso Mameli a Verbania Intra. Al via i lavori lunedì 15 febbraio. Garantito il doppio senso di marcia dei veicoli  
 

Riorganizzazione e messa in sicurezza attraversamenti pedonali di corso Mameli a Verbania Intra. Al via i lavori lunedì 15 febbraio. Garantito il doppio senso di marcia dei veicoli

Partono lunedì 15 febbraio, con la consegna del cantiere alla ditta vincitrice dell’appalto, i lavori per la riorganizzazione e la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali di corso Mameli a Verbania Intra.

Questi interventi – segnala il sindaco Silvia Marchionini – si inseriscono in un quadro più complessivo che prevede la riqualificazione di piazza Ranzoni e del lungolago di Intra con progetti che presenteremo nei prossimi mesi e il nuovo pontile d’attracco per il quale i lavori inizieranno nelle prossime settimane al porto di Intra”.
Gli interventi riguardano il tratto di corso Mameli compreso tra piazza Matteotti e “l’Imbarcadero Vecchio” di Intra, un’arteria stradale che vede un passaggio superiore ai 12 mila transiti/giorno con punte di 700/800 veicoli/ora per direzione durante gli orari più critici. Anche l’interferenza pedone/veicolo sui passaggi pedonali presenta numeri elevati durante gli orari critici con circa 200/350 attraversamenti/ora.

 “L’intervento dal costo di 330 mila euro – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Nicolò Scalfi comporterà lievi disagi alla circolazione; lavoreremo per ridurli al minimo evitando chiusure e con la strada che rimarrà a due sensi di marcia pur riducendo la careggiata. Saranno chiusi invece alternativamente i passaggi pedonali interessati dai lavori.
Nel merito le opere previste sono indirizzate a ottimizzare la gestione dei flussi veicolari per un miglior controllo delle code e la riduzione dei tempi persi diminuendo le interferenze pedone/veicolo, all’aumento della sicurezza per gli utenti deboli della strada (pedoni, ciclisti ecc.) attraverso l’applicazione di metodiche proprie della moderazione del traffico attraverso la maggiore percezione degli attraversamenti pedonali, controllo delle velocità dei veicoli, semafori pedonali, la caratterizzazione urbana del tratto stradale attraverso il risezionamento della carreggiata e impiego di materiali che ne evidenzino la funzione urbana (pavimentazioni in pietra del piano stradale, restringimento ottico corsie) e infine vi è la ‘ricucitura’ dell’area pedonale di piazza Ranzoni con la passeggiata a lago mediante l’allargamento dei coni di visuale.
E’ prevista la fresatura dello strato di base della carreggiata per le aree in prossimità degli attraversamenti pedonali con la sostituzione della pavimentazione bituminosa con elementi di pietra naturale, la demolizione di parte delle isole a verde che separano i due lati della carreggiata sul fonte di piazza Ranzoni, per appunto allargare i coni di visuale tra la piazza e il lago, l’adeguamento della pubblica illuminazione e il rifacimento delle aree in prossimità degli attraversamenti pedonali mediante posa di pavimentazione in porfido.
Per quanto attiene il controllo dinamico delle interferenze pedone/veicolo è prevista l’implementazione di un sistema semaforico – conclude l’assessore Scalfi  - che entra in funzione con la presenza di pedoni in prossimità degli attraversamenti pedonali”.

- Per ricevere aggiornamenti e info in tempo reale dal Comune di #Verbania  ci si può iscrivere al canale #Telegram   https://t.me/VerbaniaMinforma

c.so-mameli