Sito Ufficiale del Comune di Verbania

Salta ai contenuti
 
 

Palazzo Civico - Piazza Garibaldi, 15 - 28922
p.iva 00182910034 - tel. 0323 5421 - fax 0323 557197

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » DIARIO » A villa Maioni un parco di Camelie. Dopo Goto 2020 in Giappone Verbania ospiterà il Congresso Internazionale della Camelia nel 2022.  
 

A villa Maioni un parco di Camelie. Dopo Goto 2020 in Giappone Verbania ospiterà il Congresso Internazionale della Camelia nel 2022.

Si svolgerà a Goto, in Giappone, dal 29 febbraio al 6 marzo 2020 il Congresso Internazionale della Camelia, un appuntamento biennale che vedrà il prossimo svolgersi a Verbania nel 2022.

A questo prestigioso congresso in Giappone ci sarà il passaggio delle consegne con Verbania che per l’occasione sarà rappresentata da Pier Giorgio Varini, vice presidente della Commissione per il Gemellaggio.
Collegato a questo importante evento, che si svolgerà ne l 2022 al centro eventi Il Maggiore, prosegue il lavoro per realizzazione del progetto “ Biblioteca delle C amelie che si realizzerà a Villa Maioni, voluto dal Consorzi o Fiori Tipici del Lago Maggior, dalla Società Italiana della Camelia e dal Comune di Verbania.
Il progetto prevede la realizzazione per il 2022 di un parco botanico con scopo didattico che prevede una collezione di oltre 600 Camelie nei tre ettari del parco che circonda la sede della biblioteca; un parco che sarà dedicato al più grande studioso di queste piante e cioè il verbanese Piero Hillebrand, recentemente scomparso.
Un’occasione di promozione davvero importante per i fiori caratteristici del verbano e per il territorio, oltre che un riconoscimento per il lavoro dei floricoltori che si impegnano a mantenere un’eccellenza produttiva che porta milioni di piante in tutta Europa.
 
  Siamo felici e motivati nel mettere in cantiere quest a iniziativa  – afferma il sindaco Silvia Marchionini   – perché ribadisce una delle identità naturalistiche della nostra città, con la riqualificazione del parco nel ricordo di Piero Hillebrand”.

WhatsApp-Image-2020-01-03-at-09.42.31-1

Foto Massimiliano Bonino